L’illuminazione di casa: quando la luce arreda

illuminare_la_Casa_comeL’illuminazione interna: praticità e carattere in un’unica mossa

Se non siete addetti ai lavori nel campo dell’arredamento, probabilmente potrebbe sfuggirvi l’importanza dell’illuminazione nel donare non solo la corretta luminosità, ma anche un determinato carattere ai vari ambienti di un’abitazione. E’ importante dunque valorizzare i differenti angoli di una casa in funzione dell’uso che si vuole fare di essi o dell’atmosfera che si desidera creare. Angoli per così dire “morti” di casa, poco sfruttati e sostanzialmente ignorati perchè non destinati ad alcun uso specifico, possono riprendere vita se sottolineati, incorniciati ed abbelliti dalla giusta illuminazione: ed ecco dunque che un corridoio può rianimarsi, così come un angolino buio può trasformarsi in una nicchia elegante e luminosa, dilatandosi ed acquisendo un carattere originale e del tutto inaspettato. Analogamente, anche soprammobili, vasellame, quadri, così come piante da appartamento possono trasformarsi in veri e propri protagonisti dei vostri ambienti, se opportunamente illuminati e messi in risalto. Grazie all’illuminazione dunque, la vostra abitazione può diventare non solo più luminosa, ma anche ulteriormente elegante, accogliente e sofisticata su Lovethesign.com possiamo vedere numerosi esempi.

Tipologie e stili: quando l’illuminazione interna arreda

In fatto di illuminazione interna, le soluzioni sono le più disparate: possiamo indicare quattro macrocategorie, ovvero l’illuminazione a sospensione, l’illuminazione da parete, l’illuminazione da tavolo e l’illuminazione da terra. Si tratta di tipologie differenti di illuminazione, basate su supporti più o meno essenziali o elaborati, colorati oppure interamente strutturati in metallo, legno o altri materiali. Soffermatevi a ragionare sulla scelta sia della tipologia di illuminazione che fa per voi, sia sullo stile che vi piace di più. Se volete creare un’atmosfera accogliente e discreta nel vostro salotto, potreste optare per una soluzione di illuminazione da terra. L’illuminazione a sospensione è invece l’ideale per gli ambienti che necessitano di luce ma anche di grande praticità, come la cucina. Opterete invece per l’illuminazione da tavolo nel vostro studio, su una scrivania o scrittoio. L’illuminazione da parete, tramite appliques o faretti, è perfetta invece per corridoi, ma anche librerie ed angoli della casa che necessitano di essere opportunamente sottolineati. Per ciò che concerne lo stile invece, siete liberi di fare le scelte che meglio si addicono ai vostri gusti ed al vostro carattere. Nessuno vi vieta di accostare con libertà e fantasia il classico al moderno, il monocolore al multicolore, e di giocare come meglio credete con un mix and match di materiali. E se avete dubbi, non vi resta che sfogliare qualche rivista o sito internet di settore, onde prendere spunti sul da farsi.

READ  Nuovo album di Tiziano Ferro a novembre 2011