I cantanti spagnoli più famosi da ascoltare

Uno dei grandi e numerosi vantaggi che sono rappresentati dall’utilizzo del web e delle nuove tecnologie è sicuramente la possibilità di scoprire, nei limiti del possibile, tutto ciò che si vuole. Si tratta di una consapevolezza importante, dal momento che qualsiasi dubbio o richiesta può essere risolta per mezzo di una ricerca su Google, o cercando tutte le informazioni possibili su siti web dedicati; ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di scoprire di più a proposito della realtà del gambling, guarda quali sono le migliori promozioni offerte dai casino online italiani legali. In molti, invece, soprattutto se amanti della musica, cercano di capire di più a proposito di quali sono i migliori cantanti o gruppi da scoprire. E se la soluzione per il proprio ascolto fosse in Spagna?

Cantanti spagnoli: non solo tormentoni estivi da ascoltare

Inutile prendersi in giro: per tantissime persone l’unica forma di contatto con la musica spagnola è rappresentata dai tormentoni estivi che si diffondono velocemente nelle radio e sul web, oltre che nelle diverse piattaforme di streaming. Esistono tantissimi cantanti che, per questo motivo, vengono bistrattati semplicemente perché mainstream, per quanto abbiano un buon bagaglio musicale da portare con sé e da diffondere attraverso la loro musica; la musica spagnola non è soltanto piena di tormentoni estivi. Vale la pena scoprire di più a proposito dei cantanti spagnoli più famosi da ascoltare.

Rosalia

Se si parla di cantanti spagnoli famosi, non si può non prendere in considerazione uno dei fenomeni musicali più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, Rosalia. La cantante e produttrice discografica spagnola si è formata musicalmente a Barcellona, ma ha saputo raggiungere notorietà mondiale grazie alle sue canzoni e, soprattutto, in virtù di una grande qualità musicale, che si lega a un’intelligenza in termini di marketing che va sicuramente sottolineata.

READ  Testo Di te ho bisogno Ottavio de Stefano

Il fenomeno Rosalia è interessantissimo da studiare, tanto quanto da ascoltare, in virtù di tutto l’insieme che caratterizza un concerto della cantante: musica, coreografie, espressioni facciali, collaborazioni e tanto intrattenimento; nel corso della sua carriera, Rosalia ha collaborato con artisti di calibro internazionale come The Weeknd, Travis Scott, Billie Eilish e tanti altri ancora, a dimostrazione di un incredibile talento che è stato notato e sottolineato anche da dei veri e propri mostri sacri della contemporaneità.

Extremoduro

A dimostrazione del fatto che la musica spagnola non è soltanto ricca di tormentoni estivi o hit da radio (per quanto questo non sia assolutamente un problema, dal momento che fa parte dell’esatta definizione di streaming mediatico), vale la pena citare anche una band spagnola che ha fatto la storia della musica iberica e che, ancora oggi, produce e distribuisce tantissimo dal punto di vista discografico.

Si parla degli Extremoduro, una band pop/rock spagnola che, pur essendosi formata a Plasencia, ha ottenuto un grande successo in tutto il mondo, grazie ad una carriera musicale che dura dal 1987: la grande longevità della band non è fine a se stessa, dal momento che il gruppo musicale – che si definisce portatore di “pop trasgressivo” – ha realizzato ben 14 album in totale, di cui ben 11 in studio, uno dal vivo e due raccolte.

Alvaro Soler

Si conclude con quello che è il nome più conosciuto dei tre, anche in virtù delle numerose polemiche che il cantante ha attirato su di sé nel corso della sua carriera; dopo essere nato ed essersi formato a Barcellona, Alvaro Soler ha ottenuto un grandissimo successo internazionale a partire dal 2015, con i singoli El mismo sol e Sofia, che gli hanno permesso di diventare un vero e proprio fenomeno mediatico; di sicuro, al di là dello splendido carattere del cantante, Alvaro Soler ha dalla sua un’intelligenza musicale da sottolineare, oltre che un talento che lo porta a saper suonare anche pianoforte, xilofono e chitarra.

READ  Testo L'esperienza dell'amore Chiara Galiazzo