Bella Testo

Testo Bella

Bella, con quei due occhi stretti
E quella faccia sempre pallida
E quelle mani da speranza languida
E il tuo passato che siccome è già passato
Adesso un po' ti stanca
Bella, con quei due figli messi al mondo con una forza cagniula
E i tuoi capelli tutti gialli come fossi mamola
Sei cosi'tu, che per me, si',
tu per me sei l'unica
Io per te, per quell'immagine che hai di me
in fondo piccola rinuncerei
Alla mia eterna solitudine
Sarei sociale,anche gentile un po' normale, bella
Bella, ti porterei ogni tanto via,
magari dentro ad una scatola
Perché la mia è una solitudine del resto già un po' elastica
Potremo uscire e ritornare nella notte,
non dormire ed aspettare l'alba.
Io per te, come dicevo per telefono,
Vorrei che il mondo si fermasse per un attimo
Cosi' scendiamo e non ci vedono mai più
Bella, perché quegli occhi un po' bagnati da una lacrima
E quella faccia che di colpo torna pallida
Io adesso vado e ma ritorno,
se non domani, stai tranquilla,
Un altro giorno¬Ě
Artisti per lettera
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
Privacy Policy
Privacy & Cookie Policy