L’illuminazione di casa: quando la luce arreda

illuminare_la_Casa_comeL’illuminazione interna: praticità e carattere in un’unica mossa

Se non siete addetti ai lavori nel campo dell’arredamento, probabilmente potrebbe sfuggirvi l’importanza dell’illuminazione nel donare non solo la corretta luminosità, ma anche un determinato carattere ai vari ambienti di un’abitazione. E’ importante dunque valorizzare i differenti angoli di una casa in funzione dell’uso che si vuole fare di essi o dell’atmosfera che si desidera creare. Angoli per così dire “morti” di casa, poco sfruttati e sostanzialmente ignorati perchè non destinati ad alcun uso specifico, possono riprendere vita se sottolineati, incorniciati ed abbelliti dalla giusta illuminazione: ed ecco dunque che un corridoio può rianimarsi, così come un angolino buio può trasformarsi in una nicchia elegante e luminosa, dilatandosi ed acquisendo un carattere originale e del tutto inaspettato. Analogamente, anche soprammobili, vasellame, quadri, così come piante da appartamento possono trasformarsi in veri e propri protagonisti dei vostri ambienti, se opportunamente illuminati e messi in risalto. Grazie all’illuminazione dunque, la vostra abitazione può diventare non solo più luminosa, ma anche ulteriormente elegante, accogliente e sofisticata su Lovethesign.com possiamo vedere numerosi esempi.

Tipologie e stili: quando l’illuminazione interna arreda

In fatto di illuminazione interna, le soluzioni sono le più disparate: possiamo indicare quattro macrocategorie, ovvero l’illuminazione a sospensione, l’illuminazione da parete, l’illuminazione da tavolo e l’illuminazione da terra. Si tratta di tipologie differenti di illuminazione, basate su supporti più o meno essenziali o elaborati, colorati oppure interamente strutturati in metallo, legno o altri materiali. Soffermatevi a ragionare sulla scelta sia della tipologia di illuminazione che fa per voi, sia sullo stile che vi piace di più. Se volete creare un’atmosfera accogliente e discreta nel vostro salotto, potreste optare per una soluzione di illuminazione da terra. L’illuminazione a sospensione è invece l’ideale per gli ambienti che necessitano di luce ma anche di grande praticità, come la cucina. Opterete invece per l’illuminazione da tavolo nel vostro studio, su una scrivania o scrittoio. L’illuminazione da parete, tramite appliques o faretti, è perfetta invece per corridoi, ma anche librerie ed angoli della casa che necessitano di essere opportunamente sottolineati. Per ciò che concerne lo stile invece, siete liberi di fare le scelte che meglio si addicono ai vostri gusti ed al vostro carattere. Nessuno vi vieta di accostare con libertà e fantasia il classico al moderno, il monocolore al multicolore, e di giocare come meglio credete con un mix and match di materiali. E se avete dubbi, non vi resta che sfogliare qualche rivista o sito internet di settore, onde prendere spunti sul da farsi.

Terme di Pré-Saint-Didier: benessere e relax ai piedi del Monte Bianco

terme-di-pre-saint-didier.04

Le Terme di Pré-Saint-Didier rappresentano una vera istituzione nel campo del benessere. La struttura sorge ai piedi del Monte Bianco, incorniciata dai paesaggi più belli della Valle d’Aosta, che, come magiche scenografie, trasformano l’offerta di relax in un’esperienza unica.

Le sorgenti naturali di Pré-Saint-Didier sono conosciute sin dall’epoca romana per le proprietà benefiche delle loro acque, utilizzate da secoli nella cura del benessere della psiche e del corpo. Dal 1800, le terme del comune valdostano si impegnano per valorizzare questa fonte di benessere naturale, coniugandone i benefici con le attrezzature e le pratiche olistiche più moderne. I trattamenti offerti dal centro risultano così in continua evoluzione e, alle classiche proposte per la cura dello stress, si aggiungono numerose soluzioni per diverse patologie e disturbi, ma ovviamente anche tanti spunti per chi vuole concedersi un po’ di relax e ritrovare il proprio bioritmo. Gli ospiti potranno scegliere tra una gamma ben fornita di servizi, tra cui figurano: tre piscine termali all’aperto, circondate da candide distese di neve nei mesi invernali e dal verde brillante della vegetazione nel periodo estivo; diverse tipologie di saune costruite all’interno di baite di legno con vetrate panoramiche sul massiccio del Monte Bianco e la sua catena montuosa; bagni a vapore che riprendono gli antichi rituali di benessere romani e i principi utilizzati dall’Hammam arabo; alcune torrette in stile ottocentesco in cui vengono praticati diversi trattamenti per il corpo personalizzabili e un ricco ventaglio di massaggi “tailor made”. Inoltre, non bisogna dimenticare che le terme di Pré-Saint-Didier organizzano diverse iniziative a tema che forniscono ulteriori input di rilassamento. Gli interessati possono consultare gli eventi disponibili su prenotazione andando in questa sezione del sito ufficiale delle terme e a questa pagina per il tariffario completo dei servizi disponibili.

Come arrivare

Pré-Saint-Didier è un piccolo comune della Valdigne, la vallata che occupa la parte nordoccidentale della Valle d’Aosta. È raggiungibile sia con i collegamenti offerti da Trenitalia, sia con le linee bus SAVDA. Chi arriva in macchina deve prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta fino all’uscita Morgex, per poi imboccare la Strada Statale n. 26 in direzione Courmayeur e seguire le indicazioni per Pré-Saint-Didier. Per il pernottamento, si consiglia invece di dare uno sguardo alle località turistiche dei dintorni, che non mancano mai all’appello su Yalla Yalla: fra le opzioni migliori, vi sono senza dubbio le offerte a Courmayeur, la celebre località sciistica che sorge a poco più di 3 chilometri dal complesso termale, a cui è collegata da un efficiente sistema di navette.

Londra d’inverno: sbirciando tra le iniziative della stagione 2015-2016

london-winter-wallpaper

A Londra, si sa, non ci si annoia mai. Nemmeno d’inverno. La grande metropoli britannica, infatti, ci impedisce tassativamente di cadere in letargo, continuando a sfornare eventi imperdibili. Ecco qualche dritta su alcuni dei più interessanti per la stagione 2015-2016. 

Partiamo con l’originale iniziativa del Rooftop Film Club, che nei mesi di novembre e dicembre propone un’esperienza cinematografica davvero molto particolare. Si tratta dell’Underground Film Club, la rassegna che consente di apprezzare una vasta gamma di pellicole all’interno delle ombrose caverne di The Vault, ovvero i sotterranei storici della stazione londinese di Waterloo. Tra un suggestivo alternarsi di labirinti e stanze murate di epoca vittoriana, è possibile visionare un gran numero di film, che spaziano dai grandi cult del passato alle produzioni più recenti, con un piccolo focus tematico diverso di anno in anno. A gennaio, l’esperienza sarà ancora fruibile grazie a una serie di date fuori programma, nelle quali verranno proiettati veri e propri colossi della storia del cinema, quali Casablanca, Blade Runner, Pulp Fiction, Il Grande Lebowski, Harry ti presento Sally e alcune promettenti nuove uscite.

Ai più dinamici, la città offre come sempre la possibilità di pattinare in alcune delle sue location più belle. Tra le piste di ghiaccio più scenografiche, spicca quella di Somerset House, il grande polo culturale di Central London. L’area di pattinaggio in questione si trova proprio di fronte alla maestosa facciata del complesso, sulle rive del Tamigi, e si estende su una superficie di 900 metri quadrati, illuminata da centinaia di lucine dai colori tenui. Intorno alla pista, si snoda un vivace susseguirsi di stand, dove, accanto alla vendita di leccornie natalizie, si svolgono concerti e spettacoli dal vivo che rendono l’esperienza ancora più magica.

Verso la metà di gennaio, la magia si estende ai quartieri di King’s Cross e del West End, con il Lumiere London  il festival delle luci di Londra. Per l’occasione il collettivo creativo di Artichoke adornerà gli iconici edifici e i monumenti delle aree citate con spettacolari installazioni luminose, proiezioni, visual projects e performance, regalando la possibilità di scoprire la capitale inglese – è proprio il caso di dirlo! – sotto una luce nuova. Infine, per i più golosi, a febbraio arriva il Pancake Day, con la sua speciale maratona che sfida i partecipanti a correre con tanto di padella e pancake tra le mani.

Nessuno degli eventi menzionati suscita la vostra curiosità? Non preoccupatevi, consultate la sezione eventi della pagina ufficiale di Londra: troverete di sicuro qualcosa che fa per voi. E se per l’organizzazione del viaggio ricorrete a un’agenzia come Expedia.it, non limitate la vostra attenzione alle offerte sui voli per Londra, ma ricordate di dare un’occhiata anche alla sezione dedicata alle “Cose da fare”: si trovano spesso interessanti sconti su eventi di ogni genere, tour ed escursioni.