Sanremo 2013 i Cantanti

Sanremo 2013 i Cantanti

logo sanremo 2013

Poco meno di due mesi all’annuale appuntamento col Festival di Sanremo 2013 , il festival più famoso della canzone italiana, che da ben 63 anni tiene banco fra canzoni, polemiche, e colpi di scena.

Si preannuncia una edizione ricca di humor, anche grazie alla figura scelta da Fabio Fazio per accompagnarlo nella conduzione del programma, una spumeggiante Luciana Littizzetto, già sua spalla nel programma “che tempo che fa?” da ben dieci anni.

Superata la diatriba relativa alla scelta della data, dovuta perlopiù all’ingorgo causato dalle prossime elezioni politiche, il festival verrà spalmato come di consueto in un arco di ben cinque serate, dal 12 al 16 febbraio.

Le novità di Sanremo 2013

Novità? Principalmente una: ogni Big si presenterà in gara con due canzoni, una delle quali verrà eliminata già nella seconda serata. Se nella prima serata a farla da padrone saranno i Big, già dalla seconda inizieranno ad esibirsi i giovani. Per di più venerdì, oltre alla proclamazione del vincitore per la categoria giovani, sarà presentata dai big in gara una carrellata di canzoni che hanno fatto la storia della kermesse musicale.

Per quanto riguarda gli ospiti aleggia tutt’ora un alone di mistero ed incertezza: trapelano indiscrezioni circa la partecipazioni dei Mumford Sons o Florence and the Machine, o ancora E. sandé o Rufus Wainright, ma ancora nessuna conferma ufficiale.

Confermati e attesi sono la splendida Penelope Cruz, protagonista di “Venuto al mondo”, ultimo capolavoro di Castellitto, e una leggenda del calibro di Paul Mc Cartney, reduce dal concerto tenutosi il 12 dicembre a NY, per le vittime dell’uragano Sandy, col quale i maggiori artisti del panorama internazionale hanno raccolto oltre trenta milioni di dollari.

Passando a quelli che, almeno sulla carta, sono i veri protagonisti dello show, ancora una volta è significativa la presenza di giovani provenienti dai Talent di successo.

Chiara Galiazzo, vincitrice dell’ultima edizione di X Factor, che ha recentemente spopolato col singolo Due respiri, presenta i brani L’esperienza d’amore e Il futuro che sarà, scritti rispettivamente da Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino, e da Francesco Bianconi, dei Baustelle.

Un altro X Factor, Marco Mengoni, vincitore della decima edizione, terzo classificato a Sanremo 2010 e vincitore nello stesso anno del premio Best European Act agli MTV Europe Music Awards, presenta i brani Bellissimo e L’essenziale, scritti rispettivamente da Gianna Nannini insieme a Pacifico e Tagliapietra, mentre il secondo da Roberto Casilino.

Presente anche Annalisa Scarrone, divenuta nota con la partecipazione alla decima edizione di Amici, dove vinse il premio della critica, e successivamente per alcuni brani di successo come Senza Riserva e Diamante lei e luce lui, la quale presenta due inediti, Non so Ballare e Scintille.

A salire sul palco dell’Ariston anche Malika Ayane ( voci di corridoio la vedono favorita per il podio), resa nota ai più dalla partecipazione a Sanremo nel 2009, dove portò il brano Come foglie, e da una serie di successi, non ultimi Tre cose e Il tempo non inganna. Al festival presenterà gli inediti Niente e E se poi, scritti entrambi da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Passando poi ai cosiddetti cantautori “impegnati”, torna Simone Cristicchi, noto per il provocatorio brano Vorrei cantare come Biagio (palese attacco al mercato discografico italiano), e vincitore della Kermesse sanremese nel 2007 con Ti regalerò una rosa. Torna sul palco con Mi manchi e La prima volta che sono morto.

Altro cantautore di successo, Daniele Slivestri, che ad ogni sua partecipazione sanremese ha lasciato il segno per l’impegno sociale che caratterizza ogni suo pezzo, a partire dagli esordi nel lontano 1995 con L’uomo col megafono, per non parlare del successo nel 2002 di Salirò. In questa edizione sentiremo A bocca chiusa e Il bisogno di te, di cui firma sia la musica sia il testo.

Molto attesa anche la partecipazione della band milanese Elio e le storie Tese, che nel 1996 si aggiudica il secondo posto con La terra dei cachi. Autore di molti brani ironici e provocatori come I servi della gleba, il gruppo ha preso parte inoltre a trasmissioni televisive di successo come Parla con me e The Show must go off. Presentano in gara Dannati forever e La canzone mononota.

Lieto ritorno anche del cantautore e bassista romano Max Gazzé, i cui brani ( particolarmente noti La favola di Adamo ed Eva, Una musica può fare, Il solito sesso) spiccano per un’ originalità ai limiti del surreale. Canterà Sotto casa e I tuoi maledettissimi impegni.

Salirà sul palco anche la cantante partenopea Maria Nazionale, che nel 2010 partecipò al festival accanto a Nino D’Angelo col brano Jammo Jà, e che recentemente ha vantato una collaborazione con De Gregori. Si cimenterà nei brani Quando non parlo e È colpa mia.

Lo spirito napoletano sarà rappresentato inoltre dalla band Almamegretta, che nonostante sia meno nota ai più, vanta una carriera ventennale, e si caratterizza per uno stile del tutto originale, un mix di musica napoletana, reggae ed elettronica. Debuttano per la prima volta sul palco dell’Ariston con Mamma non lo sa e Onda che vai.

Prima volta all’Ariston per un’altra band alternativa italiana, I Marta sui tubi, di origine sicula ma trapiantata da anni a Bologna, la cui partecipazione ha suscitato qualche polemica negli ambienti leghisti. Porteranno una ventata di originalità e freschezza coi brani Dispari e Vorrei.

Unico duetto per questa edizione, la cantautrice napoletana Simona Molinari, già reduce dall’edizione del 2009, e il cantautore statunitense Peter Cincotti, i quali avevano già collaborato al singolo In cerca di te. Presentano i brani Dr. Jekyll e Mister Hide e La felicità, editati da Lelio Luttazzi.

Presente inoltre una giovane promessa del panorama musicale italiano, il cantante e pianista Raphael Gualazzi, che nel 2011 vince per la categoria giovani con Follia d’amore e si classifica secondo nell’Eurovision Song Contest. Porterà i brani Senza ritegno e Sai ( ci basta un sogno).

Infine una delle band del momento, i Modà, che dopo aver collezionato negli ultimi anni una serie di successi ( La notte, Ti amo veramente, Come un pittore) ed essersi classificati secondi due anni fa col brano Arriverà (in collaborazione con Emma) ci riprovano con Come l’acqua dentro il mare e Se si potesse non morire.

Chi trionferà? Non resta che aspettare, ed ascoltare…..

Update lunedì 4 febbraio: Ecco gli ospiti confermati Carla Bruni, Asaf Avidan, Antony  & The Johnsons, Caetano Veloso.

Tra gli ospiti non musicali, Claudio Bisio, Marcorà e Beppe Fiorello.

5 risposte a Sanremo 2013 i Cantanti
  1. ma quindi Mccartney ospite è confermato??

  2. Ancora nessuna conferma ufficiale! :)

  3. Spero sia Paul McCartney l’ospite dell’ultima serata.
    Quando si potranno avere delle conferme?

  4. Ad oggi sembra che la più gettonata ( anche dai bookmakers ) sia Penelope Cruz, Paul McCartney sembra che sia stato nominato, anche se non si tratta di un reality ;).

  5. quest’anno sanremo deve essere divertente e no noiso come al solito troppi giorni che rendono le serate noiose

Artisti per lettera
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9